All posts filed under: Luoghi d’arte

Testa di Medusa

IL MAB DI COSENZA: PASSEGGIANDO NELL’ARTE

Vi è mai capitato di proporre un museo come meta per un’uscita e sentirvi rispondere “i musei costano troppo” o “con una così bella giornata perché rinchiuderci?” o ancora “no, preferisco un giro in centro”? A noi capita spesso ed è frustrante, ma non disperate perché grazie al MAB nessuno avrà più scuse per accantonare l’arte. Non si tratta di una televendita, si tratta di un museo fantastico, non ha entrate, biglietto, orari né arcigne guardie. A sentirla così potreste pensare “ma è un museo senza il museo?”, non proprio, in realtà il MAB è un museo all’aperto che si snoda attraverso il cuore di Cosenza; in cui De Chirico e Rotella  si stagliano fra stilosi localini e boutique alla moda. ~Se state leggendo questo articolo vi interessa l’arte perciò non perdetevi il nostro articolo sulla →METRO ART DI NAPOLI~

LA METRO ART: COME VIVERE L’ARTE CONTEMPORANEA A NAPOLI- LINEA 1- Parte 1

Lo sappiamo, consigliare di ritagliarvi almeno mezza giornata, se non tutta, a girare le varie stazioni della linea 1 e 6 della metro di Napoli può sembrare strano ma credetemi, non lo è. Anzi, se siete a Napoli e volete dare un tocco di colore e originalità alla vostra giornata, o banalmente alla vostra Gallery personale, vi consigliamo di prendere un biglietto giornaliero della metro e scendere sotto terra (Per vedere i prezzi clicca qui) Si perché proprio sotto terra troverete un altro mondo che vi immergerà totalmente.

LA METRO ART: COME VIVERE L’ARTE CONTEMPORANEA A NAPOLI- LINEA 1 – Parte 2

Nell’articolo precedente vi abbiamo lasciati a Dante, qui si prosegue il viaggio all’interno della Metro Art di Napoli Linea 1. Se non avete ancora letto la prima parte cosa aspettate a farlo?

Matite scultura arte contemporanea

IL PARCO DEL SOJO: QUANDO L’ARTE INCONTRA LA NATURA

Questo week end la nostra fuga è stato il fantastico e particolarissimo Parco del Sojo, un pezzo di terra di otto ettari in cui l’arte contemporanea fa da compagnia al verde degli alberi e all’ azzurro del cielo veneto.
Cosa c’è di meglio di un posto del genere per due appassionati di arte e natura?!? credo nulla 🙂