Author: Chellillà

COM’ E’ FATTA UNA TAVOLA DIPINTA

Non sappiamo se vi è mai capitato ma forse, girando nei corridoi di una pinacoteca, vi potreste essere chiesti: “ma, com’è fatta quest’opera?”. Noi di Chelli llà siamo entrambi restauratori, ed ogni volta che visitiamo un museo oltre che osservare l’opera dal punto di vista estetico, sbirciamo (quando possiamo) il retro ed osserviamo con attenzione tutte le minuzie tecniche. Perciò ci siamo detti: “per noi è normale sapere cosa c’è sotto, condividiamolo!”.

MARIO VESPASIANI. UN PASTO PER L’ANIMA

Nei giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di visitare con una guida d’eccezione la mostra di Mario Vespasiani dal titolo “Le Cinque Tigri Mistiche”, in corso nello spazio One Lab Contemporary, per tutto il mese di Febbraio. Dato che il nostro blog come sapete nasce con l’intento di condividere tutto ciò che sappiamo e ci coinvolge nel mondo dell’Arte, eccoci qua!

LE 6 FRASI PIU’ SENTITE SULL’ARTE CONTEMPORANEA E NON

Dopo aver scritto il nostro articolo 7 preconcetti sul restauro, se non l’avete letto fatelo (c’è da ridere), oggi vogliamo sfatare alcuni miti riguardo l’arte e soprattutto l’arte contemporanea. Avrete sentito milioni di luoghi comuni sull’arte e sugli artisti, noi ne abbiamo raccolti alcuni qui di seguito con il preciso intento di smontarli. Tranquilli, non saremo troppo bacchettoni e speriamo di farvi fare anche quattro risate!

UN SALTO A CASA DI OSVALDO LICINI

“Tutti gli angeli ribelli guardano a te anima mia – a te – bella silenziosa che da lontani astri scivolando qui sei bene venuta senza timore di umiliarti nuda come la rosa nella capanna del mio perduto amore per associar la tua sorte al mio destino” Osvaldo Licini Così recita una delle tante poesie scritte dall’artista di Monte Vidon Corrado, queste eleganti parole furono scritte da Licini per celebrare il suo amore alla luna. Oggi queste righe sono riportate sulla parete di fondo del Centro Studi Osvaldo Licini proprio nel suo paese natio, ma  non potevamo accontentarci di studiare l’artista sui libri, o girando alla ricerca delle sue opere nei musei, così abbiamo deciso di visitare la casa in cui è nato e vissuto.

IL VIAGGIO CHE CI HA CAMBIATO LA VITA…

Il nostro blog parla principalmente di Arte e Cultura, e queste due “mission” implicano nella maggior parte dei casi anche la necessità di spostarsi e quindi di viaggiare. Con l’articolo di oggi stiamo rispondendo ad un piccolo “gioco” propostoci dai nostri amici di Allemandich. Lo scopo del gioco è quello di condividere con i nostri lettori “Il Viaggio che ci ha cambiato la vita”, perciò eccoci qua! Dunque, da dove cominciare…?

Testa di Medusa

IL MAB DI COSENZA: PASSEGGIANDO NELL’ARTE

Vi è mai capitato di proporre un museo come meta per un’uscita e sentirvi rispondere “i musei costano troppo” o “con una così bella giornata perché rinchiuderci?” o ancora “no, preferisco un giro in centro”? A noi capita spesso ed è frustrante, ma non disperate perché grazie al MAB nessuno avrà più scuse per accantonare l’arte. Non si tratta di una televendita, si tratta di un museo fantastico, non ha entrate, biglietto, orari né arcigne guardie. A sentirla così potreste pensare “ma è un museo senza il museo?”, non proprio, in realtà il MAB è un museo all’aperto che si snoda attraverso il cuore di Cosenza; in cui De Chirico e Rotella  si stagliano fra stilosi localini e boutique alla moda. ~Se state leggendo questo articolo vi interessa l’arte perciò non perdetevi il nostro articolo sulla →METRO ART DI NAPOLI~

Salto cascata delle marmore

LA CASCATA DELLE MARMORE: UN TUFFO IN UMBRIA

Tranquilli, non temete! Non ci siamo davvero tuffati dalla Cascata delle Marmore, un salto di 165 metri fra rocce e turisti intenti a scattare selfie sarebbe impegnativo anche per Felix Baumgartner (quello del salto dalla stratosfera). Scherzi a parte, in questo articolo vogliamo portarvi alla scoperta del parco e della Cascata delle Marmore appunto. Sappiamo di essere un po’ usciti dalla nostra via principale che riguarda l’arte e la cultura, ma pensiamo anche conoscere il territorio e saperlo conservare faccia parte della cultura di un popolo. ~A proposito di parco, se non avete ancora letto il nostro articolo sul 👉Parco del Sojo siete ancora in tempo per rimediare~